Manuel Bobicchio ci ha lasciati nel 2007, a 17 anni, per un male improvviso: era appena finita la sua prima stagione in

maglia Aquila Basket Trento e lui era stato tra i migliori della squadra. Manuel era sempre presente agli allenamenti, mostrava un entusiasmo contagioso in ogni occasione oltre ad avere un innegabile talento che sapeva mettere al servizio della squadra. Il suo impegno quotidiano, però, non era rivolto solo alla pallacanestro, ma anche alla scuola infatti Manuel frequentava l’ Istituto Tecnico Biologico “De Carneri” di Civezzano, dove aveva ottimi voti.

Anche quest’anno, per la XIII edizione delle “Borse di Studio in memoria di Manuel Bobicchio”, la Fondazione Aquila Basket, in partnership con CAF Acli e FIP Trento, vuole premiare con una borsa di studio del valore di 300 euro i 15 studenti/atleti delle società sportive della Dolomiti Energia Basketball Academy che nell’anno scolastico 2018/19 hanno saputo impegnarsi più di tutti sul campo da basket e in palestra.